Noodles di soia con verdure e salsa teryaki ai semi di sesamo piccante

noodles4.jpg

Mi piace alternare i gusti della mia cucina e le mie figlie adorano i sapori asiatici, perciò mi cimento spesso in varie ricette, magari riadattate con ingredienti nostrani.

Questa ricetta è molto veloce, saporita e facile da fare, inoltre è senza olio, dunque la rende un ottima soluzione per chi deve seguire un regime con pochi grassi.

Scegliete una serie di verdure e tagliatele in pezzi piccoli oppure se avete fretta, potete grattugiarli, in questo modo la cottura sarà molto più rapida. Usate una padella antiaderente oppure un wok se ne avete uno. Se non avete spaghetti di soia, potete rimpiazzarli con spaghetti di riso, oppure di konjac o spaghetti di grano ma preferisco evitare quelli di grano perche rendono meno bene con questi sapori orientali. La ricetta funzia bene anche con riso asiatico o integrale.

noodles1

 

INGREDIENTI per 2

1 cipollina fresca

1/2 zucchina

1 carota

Una manciata di funghi

1 spicchio d’aglio

1 cm di zenzero fresco (tritato senza buccia)

200gr di spaghetti di soia

 

noodles2

 

PER LA SALSA

5 cucchiai di salsa tamari (salsa di soia senza glutine e meno sodio)

2 cucchiaini di sciroppo d’acero o sciroppo di riso

un pizzico di aglio in polvere

1 peperoncino tagliato (a gusto vs)

succo di mezzo limone

1 cm di zenzero fresco tritato (senza buccia)

1 cucchiano di semi di sesamo

 

noodles3

 

Lavare, pelare e tagliare (o grattuggiare) le verdure.

Fare saltare in padella le verdure con poca acqua, aggiuntela all’occorenza.

Nel mentre fate bollire dell’acqua (per fare prima usate un bollitore se lo avete) e bagnate i noodles alla soia.

Preparate la salsa incorporando gli ingredienti mischiandoli bene.

Ora assemblate il tutto mischiando bene la salsa con le verdure ed i spaghetti di soia.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *