Deodorante fai da te

deodorant-1.jpg

 

Non compro piu’ deodorante da oltre 18 mesi, ho provato questa ricetta e ho potuto constatare che funziona benissimo.

L’impegno è minimo, il costo è irrisorio e il risultato ottimo. Non ci sono cattivi odori di sudore neanche nei momenti più critici e non sporca i vestiti.

-uno spruzzino o un contenitore roll-on
-acqua
-bicarbonato
-olio essenziale di una profumazione amata (O/E di Tea Tree opzionale)

Aprire il contenitore (spruzzino o roll-on) e pulirlo bene.
Mettere l’acqua (quanto ne contiene), due cucchiaini di bicarbonato e mischiare bene. Lasciare riposare circa 30 minuti, mischiare di nuovo e aggiungere circa 10 gocce di olio essenziale della profumazione desiderata. Io l’ho faccio con l’olio essenziale di lavanda e 3 gocce di olio essenziale di Tea Tree come disinfettante.

Riassemblare il contenitore e ora è pronto all’uso!


28 thoughts on “Deodorante fai da te”

  1. ilmiomondonuovo ha detto:

    Davvero è così facile? Meraviglioso!

  2. naturalmentefelici ha detto:

    Si, io lo uso da tre anni e non ho mai avuto problemi. Considera che corro perciò è un buon test 🙂
    Non solo ma non ho più avuto ne cattivi odori ne aloni sulle magliete. Emma:)

  3. ʚɞfrancescaʚɞ ha detto:

    Il bicarbonato ha davvero mille usi e questo sinceramente non lo conoscevo. Come deodorante io uso una pietra, pietra di allume (sembra un cristallo, che è completamente naturale, senza profumo, ciò non toglie che prevenga i cattivi odori, avendo proprietà antibatteriche.Provare per credere! Senza nulla togliere al mio amato bicarbonato che uso davvero per tante, tante cose.
    Comunque proverò questa ricetta per avere un deodorante con una fragranza da alternare alla pietra. M’ispira molto:-)

  4. Us Fionda ha detto:

    potete spiegare meglio le quantità…. e poi i Roll-On si può aprire e riutilizzare?
    GRAZIE

  5. naturalmentefelici ha detto:

    Certo il roll on lo apri, lo lavi bene e lo fai asciugare. Dopo lo riempi. Le quantità sono l’acqua (quanto il contenitore) 2 cucchiaini di bicarbonato che fai sciogliere e le gocce di O/E di tua preferenza. Se preferisci uno apray questa ricetta va bene anche per uno spruzzino. Emma:)

  6. Io sono molto più troglodita, e mi ero limitata a mettere in un vasetto di vetro bicarbonato puro + OE di tea tree 🙂
    non molto elegante passarsi il bicarbonato sotto le ascelle, ma funziona lo stesso 🙂 comunque la versione roll on mi piace di più, dici che funziona anche nello spray? (PS: ma il roll on che si svita.. sai che non ne ho mai visti in giro??) :))
    Grazie per la dritta comunque 🙂

  7. Re Use ha detto:

    Meravigliaaaa!! adesso lo faccio!

  8. Re Use ha detto:

    ho comprato bicarbonato e olio essenziale, adesso mi ci metto, speriamo bene!

  9. Giovanna ha detto:

    fantastico! Stavo architettando un deodorante del genere proprio questi giorni (e proprio con l’o.e. di lavanda), ma avevo dei dubbi sui limiti di solubilità del bicarbonato che, se non si scioglie bene del tutto, ho paura intasi i fori dello spruzzino. Il contenitore del mio spruzzino è piccolo e temo che non contenga abbastanza acqua da sciogliere due cucchiaini di bicarbonato. Il contenitore che usi tu quanti ml tiene? Grazie 🙂

  10. cucicucicoo ha detto:

    interessante! anch’io ora faccio un deodorante casalingo. farò un post, ma non ce l’ho fatta ancora! ho visto parecchie ricette per il deodorante, ma mai una così! l’ho messa fra i segnalibri, grazie! 🙂 lisa

  11. RobyGiup ha detto:

    Wow, così semplice?! Favoloso! Mi sa che lo proverò.
    Grazie per l’idea! 🙂

    1. naturalmentefelici ha detto:

      come ti trovi? Emma

  12. maestra ha detto:

    il roll-on nivea si svita,anzi si “stappa”…ma senza olio essenziale non è lo stesso,vero?

  13. Tytty Tytty ha detto:

    Io lo produco gia da 2 anni ed e’ fantastico ,dopo una brutta allergia che non sapevo come far passare e in piu puzzavo come un mulo!!!!! E’ fantastico provare per credere!

  14. Cri ha detto:

    Questo blog è sempre fonte di grande ispirazione per me! Pensa che ho aperto un blog spinta dalla voglia di raccontare del detersivo piatti che ho fatto seguendo la vostra ricetta 🙂
    E anche per il deodorante avete vinto! Lo uso da una settimana con somma soddisfazione e ne ho appena preparate 3 confezioni da regalare. Ovviamente cito la fonte ma posso pubblicare il post solo domenica, altrimenti le destinatarie del dono mi scoprono!
    Grazie ancora,
    cristiana

  15. katia ha detto:

    ottima ricetta, purteoppo il mio spruzzatore si e’ intasato e non funziona piu’….sto usando allume di potassio e mi trovo da dio, appena lo finisco ci riprovo con il bicarbonato….

  16. Savralau ha detto:

    Lo sto usando da due settimane!!! ottimo soluzione funziona alla grande!!! grazie :))

  17. Cassandra ha detto:

    mi sembra semplice e funzionale, ma avrei due domande:
    – visto che l’olio essenziale non si dovrebbe usare puro sulla pelle e in acqua non è solubile, basta il bicarbonato?
    – essendo una soluzione acquosa, come si conserva? che scadenza ha?
    grazie

    1. naturalmentefelici ha detto:

      Basta mischiarlo bene prima di ogni uso.
      La sua durata naturale non è lunghissima. Io lo tengo per circa 3 settimane e funziona bene. Non ha cattivi odori.
      Emma

  18. gladys ha detto:

    Scusate, ho provato ma viene troppo troppo liquido. Roba che cola via quando provo ad applicarlo. Come rimedio? (ho seguito scrupolosamente le indicazioni)

    1. naturalmentefelici ha detto:

      Aggiungi del bicarbonato, funziona bene.

  19. Coccofrulla ha detto:

    Voglio provarci anch’io! 😀 Però ho un dubbio… 10 gocce di olio essenziale non sono tantine? Io so che, ad esempio, quando si fa il bagno (quindi in circa 200 litri d’acqua!) si usano al massimo 10-12 gocce di olio essenziale… Qualcuno mi sa dire qualcosa a riguardo? Grazie infinite!! 😀

    1. naturalmentefelici ha detto:

      mettine quanto te ne serve è una questione di profumazione + intensa o meno intensa. Ti regoli autonomamente. Puoi anche mischiare lavanda e tea tree oil ad esempio. Comunque si mischia bene prima dell’uso. Emma

  20. Lasagna the cat ha detto:

    Io uso da anni l’allume e mi trovo benissimo. Ho provato il bicarbonato, ma in polvere e anche a me non faceva impazzire. Però questa ricetta liquida mi garba assai. Solo che io detesto i profumi, per cui si potrebbe fare senza oli essenziali? Verrebbe inodore e stop (la perfezione per me!). Che dite? Grazie 😉

  21. pervinca ha detto:

    Una signora siciliana mi disse che lei usava del semplice succo di limone, puro o leggermente allungato con acqua. anche io uso questo sistema e mi sembra buono!

  22. Unknown ha detto:

    ciao ma acqua distillata o del rubinetto?

  23. naturalmentefelice ha detto:

    Ciao, dipende dal tuo flacone, devi riempire il flacone con l’acqua e poi mettere 2 cucchiaini di bicarbonato

    1. Aniela ha detto:

      Perdona If1igo las molestias pero no tengo claro una cosa. En total seran 1,1 kg de zaaniorhas, 500gr para caramelizar y 600gr para licuar, no? y mientras licue no echo nada de caldo? .Gracias y perdona por las molestias .

Comments are closed.